italia inglese francese tedesco tedesco giapponese
Bari il lungomare
 hotel fasano
  Bari e il Petruzzelli
Bari è il più grande centro urbano della Puglia. La città consta di due differenti parti differenti per storia ed aspetti architettonici: la città vecchia ricca di storia e monumenti tra cui spicca San Nicola, mirabile esempio di stile romanico pugliese; la città nuova con il bellissimo lungomare, il centro murattiano e bellisimi palazzi liberty



freccetta
Reservieren Sie Ihren Aufenthalt hier
oder rufen Sie die folgende Telefonnummer an
+39.080.489.7307
info@masseriasalamina.it


La visita alla città più importante della Puglia inizia dal Castello Normanno - Svevo, una delle più grandi costruzione dell’intera regione.
Trasformato da Federico II in un grandioso edificio a pianta trapezoidale, il Castello un tempo si affacciava sul mare e sono ravvisabili le strutture medievali e quelle delle aggiunte rinascimentali ad opera della famiglia degli Aragonesi.
L’ampio fossato e i robusti bastioni, proteggono questo gioiello dell’architettura che oggi al suo interno ospita la Gipsoteca Provinciale, con i calchi delle sculture più importanti dell’intera Puglia. La costruzione è coronata da alcuni torri, di cui è detta di San Francesco perché qui dimorò il santo in uno dei suoi numerosi viaggi.

Il Castello fa da portale ideale alla Città Vecchia, stretta tra Corso De Tullio, il lungomare Imperatore Augusto e corso Vittorio Emanuele II.
Tutti i maggiori monumenti della città sono racchiusi al suo interno e il primo edificio monumentale che si incontra è la Cattedrale.



Di impianto romanico, la Cattedrale (intitolata a San Savino)fu edificata tra il XII e il XIII secolo su ciò che restava dell’antico duomo bizantino ed è uno dei maggiori edifici romanici di tutta la Puglia. Bellissime da vedere la cripta che conserva i resti di San Savino e la trulla, una costruzione cilindrica che funse da battistero (oggi è una sacrestia).
Nel vicino Museo diocesano sono custoditi preziosi paramenti sacri e numerosi nonchè codici rari, tra cui il celebre rotulo dell'Exultet.
Castello Svevo Bari
Tra i più bei esempi di romanico pugliese, la basilica di S. Nicola si presenta come un possente ma elegante edificio, con la semplice facciata coronata da bifore ed enfatizzata da lesene. L’interno è a tre navate separate da tre archi con colonne bizantine e sormontate da un matroneo. La volta della navata principale è barocca, mentre quella delle laterali è a crociera. Nel presbiterio si conservano le opere più importanti, come il prezioso pavimento XII secolo e la tomba di Bona Sforza. Da non dimenticare sono  la cattedra del vescovo Elia, posta dietro l’altare e la Madonna e santi di Bartolomeo Vivarini.
Nella monumentale cripta, che ha la volta sorretta da 28 colonnine con capitelli bizantini e romanici, sono ospitate sotto l’altare le reliquie di San Nicola.
La città di ,Bari come ogni grande città, è ricca di importanti istituzioni museali.
La più importante è senza dubbio la Pinacoteca provinciale. Ospitata nel palazzo della Provincia, conserva numerose opere legate alla storia della città; cospicua è la raccolta di icone e sculture medievali, importantissima la collezione di quadri veneti, memori di un antico legame con la città lagunare (vi sono opere di Tintoretto, Paolo Veronese e Paris Bordon) e quella contemporanea (Fattori, Lega, Cremona, De Nittis).
Il Museo Archeologico ospita invece quella che è la più completa raccolta pugliese del genere. Ci sono raccontate tutte le antiche popolazioni che hanno abitato le terre della Daunia (il Tavoliere), della Peucezia (la Terra di Bari) e della Messapia
 

Lungomare di bari illuminato
  Agriturismo Masseria Salamina Bari e il pretuzzelli
Masseria Salamina, 72010 Pezze di greco Fasano (Brindisi) - ITALY 
info@masseriasalamina.it tel.+39.080.489.7307 - fax. +39.080.489.8582 - P.IVA 03956760726
Karen Brown's Guides, www.karenbrown.com credit | site map