italia inglese francese tedesco tedesco giapponese
Egnazia
casetta hotel fasano
  Scavi di Egnazia
L'antica  Gnathia importanttissimo porto sul confine tra la messapia e la Peucezia. La città, che fu un noto municipio romano, era sul percorso della via Traiana che l'attraversava per proseguire in direzione di Brindisi. Sebbene riuscisse a sopravvivere  alla caduta dell'impero romano, divendendo sede vescovile in  epoca paleocristiana, decadde definitivamente e fu abbondonata intorno al X secolo.



freccetta
Prenota il tuo soggiorno
oppure chiama
+39.080.489.7307
info@masseriasalamina.it




Numerose campagna archeologiche hanno riportato alla luce i resti della città abbandonata; recentemente è stata costituito nei pressi della necropoli un Antiquarium che raccoglie materiale didattico e illustrativo e preziosi reperti rinvenuti durante i lavori di scavo.

Dal 2001 l’Università di Bari, in collaborazione con la Soprintendenza e col patrocinio del Comune di Fasano, ha intrapreso un’intensa campagna di scavo. Si sta approfondendo la ricerca, in particolare, sul cosiddetto “foro”, una grande piazza quadrangolare rimasta interrata per metà e sul prolungamento della Via Traiana.

Finora dall’indagine sono scaturite interessanti informazioni: fra V e VI secolo la città dovette modificare il suo assetto urbano. La Via Traiana, che costituiva in età imperiale il corso principale del sito, restrinse progressivamente la sua carreggiata, diventando nell’alto Medioevo una strada di fattura più grezza.
 



Alla piazza lastricata furono sovrapposte strutture murarie intorno al Mille, sintomo di una profonda ruralizzazione del paesaggio.
Scavi egnazia
 
  Agriturismo Masseria Salamina Egnazia e suoi scavi
Masseria Salamina, 72010 Pezze di greco Fasano (Brindisi) - ITALY 
info@masseriasalamina.it tel.+39.080.489.7307 - fax. +39.080.489.8582 - P.IVA 03956760726
Karen Brown's Guides, www.karenbrown.com credit | site map